Raccolta Fotografica

Come preannunciato nel numero scorso del nostro Giornalino, in occasione del 30° anniversario della fondazione della Cumpagnia Armasca, abbiamo realizzato una raccolta di fotografie di Arma, con sottofondo musicale, cercando di abbinare, dove possibile, ad ogni foto vecchia una foto dello stesso angolo o scorcio, al giorno d’oggi. Nella stessa raccolta sono stati inseriti anche alcuni personaggi che hanno reso famosa la nostra cittadina.

La raccolta è ora disponibile presso la nostra sede, sia come memoria USB che come DVD: un modo interessante ed una occasione in più per ricordare i tempi passati ed una idea per un regalo a parenti ed amici, anche in prossimità delle feste natalizie che si avvicinano a spron battuto.

Presentazione

Nell’estremo Ponente Ligure, al centro della Riviera dei Fiori, al confine col Comune di Sanremo, si affaccia sul mare la cittadina di Arma, centro balneare importante, frequentato da un turismo internazionale già a fine ‘800, si distingue per la mitezza del clima e per l’aria salubre. La sua sabbiosa spiaggia si estende per 45.000 mq. lungo una insenatura, che si prolunga per oltre un chilometro. Il suo mare è talmente trasparente e pulito che per oltre dieci anni è stato insignito della bandiere blu d’Europa. Nelle sue acque trovano un’habitat ideale balenottere e delfini, protetti dalla recente istituzione del Santuario dei Cetacei, compreso fra la Costa Azzurra, la Corsica e le costa della Toscana.

IL SALUTO DEL PRESIDENTE

Presidente Angelo StellaE’ buona cortesia che il padrone di casa apra la porta agli ospiti che suonano alla porta e, come dovere di ospitalità, li accolga nelle proprie stanze nel migliore dei modi, cercando di farli sentire il più possibile a casa propria. Ecco dunque il mio cordiale benvenuto a tutti i navigatori che, galleggiando nella rete, sono giunti fin qui e che, come scelta di rotta, se non per curiosità, vogliono entrare nel nostro neonato portale, a vedere cosa c’è dentro. Mettersi on line non è oramai certamente una scelta innovativa, tuttavia è pur sempre, per lo meno per un’Associazione Culturale come la nostra, una scelta importante e ragionata; pensiamo infatti che presupponga di avere qualcosa da dire, da far conoscere, da mettere alla prova della discussione ragionevole, e quindi, di volta in volta di fare, lasciando all’immediatezza di Internet ed alle sue capacità di diffusione, le nostre iniziative, le nostre attività, i nostri spunti critici, le nostre idee, a volte diverse dal filone ufficiale, però affondare nelle nostre radici e nei nostri valori di sempre, vero collante tra il passato e il futuro e fonte viva delle tradizioni di Arma. Un sito il nostro che intende mettersi in comunicazione con l’esterno, non solo per farsi conoscere, quanto più per desiderio di un confronto critico e costruttivo con chiunque abbia pensieri, opinioni e posizioni alternative, differenti così come uguali e vicine alle nostre, ed abbia voglia, senza preconcetti, di arricchirsi nella discussione.

E’ proprio con questo spirito che abbiamo voluto dar luce a questo sito Internet, che non vuol essere una bella vetrina; vuole invece essere una piccola piazza ove tutti possono sostare a fare due chiacchiere mentre vanno a casa, una strada frequentata dalle idee e dai punti di vista, anche fuori dai denti e dal politicamente corretto, un piccolo luogo di dialogo e di confronto, soprattutto per Noi della Cumpagnia Armasca. Per rendere accessibile a tutti i visitatori del nostro sito il nostro lavoro, è nostra intenzione dare la possibilità di far “toccare con mano”, meglio anzi con mouse, l’attività svolta dall’Associazione.

Sperando di essere stato un buon ospite, ringrazio fin d’ora tutti coloro che per scelta e anche per sbaglio navigheranno all’interno del nostro sito, augurandomi che possano darci suggerimenti e consigli, che ci aiutino a migliorare ed ampliare le nostre attività, sul sito e nell’Associazione.

Infine un grazie particolare va a tutti gli iscritti, simpatizzanti ed amici, che con il loro impegno e sacrificio mi hanno aiutato e continuano ad aiutarmi in modo concreto affinché il progetto di far rinascere l’Associazione sul sito Internet sia divenuto una realtà da mettere a disposizione per tutti.